Chi siamo

Torrefazione la Saronnese prende forma da un’idea del fondatore Luigi Realini, la cui volontà era di inserire nel contesto saronnese il rito del caffè; non solo espresso servito in caffetteria o al bar, ma anche offrire un caffè artigianale da gustarsi in ogni momento della giornata a casa propria.

il sig. Realini, bottega piazza Cadorna

Nel 1956 apre la prima bottega in Piazza Cadorna. In un piccolo spazio convivevano la caffetteria e la torrefazione del caffè eseguita con una tostatrice da 15 kg. Nel corso degli anni l’esperienza del fondatore e la volontà di soddisfare quanti più palati possibile, hanno permesso di ampliare il numero delle miscele. Grazie a questa continua ricerca oggi possiamo offrire 7 miscele e una miscela di caffè decaffeinato.

Tostatrice Petrocini 60kg

Cresce anche l’esigenza di maggiore capacità produttiva, che porta all’acquisto di una tostatrice Petroncini da 60kg ed al trasferimento della produzione in un laboratorio separato dalla caffetteria, via IV Novembre, dove è stata aperta una seconda bottega con caffetteria.

Caffè tostato, pronto per essere gustato

Questo permette alla torrefazione di ampliarsi anche a livello di clienti e non servire solo privati ma anche aziende nella ristorazione. Con l’avvento di nuovi metodi di confezionamento monodose, abbiamo voluto introdurre una nuova linea di prodotti. Pertanto ad oggi possiamo offrire capsule compatibili con i sistemi più diffusi (Nespresso*, Lavazza FAP*, Lavazza A Modo Mio*, Nescafè Dolce Gusto*) e Cialde in filtro carta biodegradabile.